Notizie per i Medici-Chirurghi

Pagamenti elettronici_Pos per medici e odontoiatri_Decreto 24 gennaio 2014

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 21 del 27 gennaio 2014 è stato pubblicato il decreto interministeriale 24 gennaio 2014 emanato dal Ministro dello Sviluppo Economico di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze recante “Definizioni e ambito di applicazione dei pagamenti mediante carte di debito”.


L’art. 2, comma 1, del decreto dispone che l’obbligo dei professionisti di accettare pagamenti effettuati attraverso carte di debito si applica a tutti i pagamenti superiori alla soglia minima di 30 euro.

 

II comma 2 prevede che in sede di prima applicazione e cioè fino al 30 qiuqno 2014 tale obbligo si applica limitatamente ai pagamenti effettuati a favore deqli  esercenti per lo svolqimento di attività di vendita di prodotti e prestazioni di servizi, anche professionali, il cui fatturato dell’anno precedente a quello nel corso del quale é effettuato il pagamento sia superiore a 200 mica euro.

L’art. 3, comma 1, prevede espressamente che entro novanta giorni successivi all’entrata in vigore del decreto indicato in oggetto le modalità di adeguamento per i soggetti con fatturato inferiore a 200 mila euro inizialmente esclusi potranno essere definite attraverso un ulteriore provvedimento, che potrà fissare nuove soglie minime di importo e nuovi limiti minimi di fatturato.

L’art. 3, comma 3, prevede che il decreto 24 gennaio 2014 entri in vigore dopo 60 giorni dalla sua pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale (28 marzo 2014).

 

Si precisa inoltre che il provvedimento non prevede alcuna sanzione per il professionista che non si doti di POS e quindi non sia in grado di accettare pagamenti in formato elettronico con carte di debito.

error: Operazione non consentita.