Tasse Ordinistiche

MODALITA’ DI RISCOSSIONE DELLE TASSE ORDINISTICHE

Il termine di scadenza per il pagamento della quota annuale delle tasse ordinistiche è fissato al

31 marzo dell’anno di riferimento

L’Ordine provvede annualmente  all’invio presso il domicilio rilasciato dall’ Iscritto – in fase di prima iscrizione e/o  seguito di variazione comunicata – del bollettino di pagamento PagoPA per ogni anno successivo al primo.

Il bollettino riporta il totale della somma relativa alla tassa di iscrizione all’Albo – nonché la tassa di iscrizione FNOMCeO – per l’anno in corso da versare in un’unica soluzione.

Nel caso di doppia iscrizione il Sanitario ricevere un unico bollettino con le tasse di iscrizione ad entrambi gli Albi.  La  tassa per la FNOMCeO , in questo caso sarà unica.

Le tasse annue  ordinistiche  sono obbligatorie,  e  per legge,  non sono frazionabili.

Eventuali morosità al pagamento delle tasse annue ordinistiche comportano l’adozione di provvedimenti disciplinari che prevedono la cancellazione dall’Albo/Albi professionale/i  e quindi l’impossibilità   di  “ qualsiasi esercizio della professione “.

PagoPA non è un sito dove pagare, ma una nuova modalità per eseguire, presso i Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP),  i pagamenti verso la Pubblica Amministrazione in modalità standardizzata.

I pagamenti possono essere effettuati direttamente sul sito dell’Ente  o attraverso i canali (online e fisici) di banche e altri Prestatori di Servizio a Pagamento (PSP), ovvero:

  • Presso le agenzie  fisiche della tua banca (se abilitate);
  • Online con carta di credito o paypal su questo sito;
  • Utilizzando l’home banking del tuo PSP (cerca i loghi CBILL o pagoPA)
  • Presso gli sportelli ATM della tua banca (se abilitati)
  • Presso i punti vendita di SISALLottomatica e Banca 5
  • Presso gli Uffici dell’Ente con Bancomat e Carta di Credito

Consapevoli delle iniziali difficoltà nell’operare un cambiamento se vogliamo epocale nella modalità di interazione con la Pubblica Amministrazione, evidenziamo che il Sistema funziona su tutti i canali preposti ed invitiamo a contattare gli Uffici prima di versare autonomamente somme  attraverso modalità non più attive.

Si ribadisce infine che per effettuare il pagamento sono necessari solo 2 codici:

  • Avviso di pagamento di 18 cifre ( il primo in alto a sinistra ricevuto nella comunicazione)
  • Codice interbancario BDX6X  riscontrabile nel retro della comunicazione per chi utilizza home banking circuito Cbill . Non è più necessario alcun iban